La nostra sfida nel no profit: un caso di successo

Un’importante organizzazione del mondo No Profit, operante a livello internazionale e presente in oltre 60 paesi con ampia progettualità in termini di sostegno alle difficoltà e alle emergenze nel settore dell’infanzia. Come coadiuvarla nell’acquisizione di nuovi donatori, potenziandone al contempo la fidelizzazione senza perdere il supporto di quelli già acquisiti…?

Numero Blu ha raccolto la sfida.

La nostra azienda partiva dal vantaggio di un’ottima reputazione costruita nel tempo nel settore No Profit in ambito nazionale. Un riconoscimento settore che hanno scelto Numero Blu per l’affidabilità e la preparazione delle risorse dedicate alla causa. Il nostro servizio è contraddistinto dallo “Human Touch” che non prescinde mai dalla capacità empatica delle nostre risorse che credono fermamente nella mission dell’Organizzazione e nel fatto che una raccolta fondi possa migliorare la vita di molti.

Il progetto

Il potenziamento e lo sviluppo delle donazioni normalmente si compie attraverso campagne che, per realtà come quelle del No Profit, si realizzano con passaggi televisivi in cui appare in sovrascrizione un Numero Verde o altre modalità per donare: il Direct Response TV. Una tecnica che permette di attivare i potenziali sostenitori mediante uno spot.

Tra le attività svolte per le organizzazioni No Profit, Numero Blu offre il servizio di risposta ai Numeri Verdi che passano con gli spot televisivi e durante qualche trasmissione che offre la possibilità di raccontare la progettualità delle associazioni e in cui vengono lanciate le campagne o il messaggio di donazione.

Nel 2021 Numero Blu ha raccolto attraverso il DRTV (direct reponse TV) oltre 3 Mln di euro di donazioni e attraverso gli Upgrade delle donazioni oltre 1 Mln di euro.

Risultati confortanti che ci hanno portato anche in questo caso a gestire delle campagne per tale associazione mettendo in atto:

  • Competenza tecnica: abbiamo formato i nostri operatori in merito alla mission dell’organizzazione e alla conoscenza della campagna di riferimento che l’associazione ha chiesto di sostenere, per poter condividere gli obiettivi e le motivazioni con chi chiama per donare;
  • Empatia: i nostri operatori hanno ascoltato e motivano il potenziale donatore proponendo e spiegando le modalità di donazione a lui adatte;
  • Valorizzazione del team: attraverso una formazione adeguata e una forte motivazione del singolo e del gruppo avendo come obiettivo il bene di qualcun altro.

 

I risultati ottenuti

“Anche una piccola donazione è una goccia, ma tante gocce fanno il mare”, parafrasando Madre Teresa, i risultati raggiunti non sarebbero stati possibili senza un team motivato e cosciente della propria missione.

Una motivazione che ci ha permesso di aiutare il nostro partner, perché noi lavoriamo CON loro e non semplicemente PER loro, ad aumentare i propri donatori attivi del quasi 4% in un momento storico come quello dello scorso anno che ha messo l’economia mondiale in ginocchio.

 

In sintesi:

Abbiamo sostenuto l’Upgrade, ovvero abbiamo richiesto ai sostenitori fidelizzati alla causa di aumentare tale importo anche di poco, “perché quel poco in più fa tanto!”

Abbiamo sostenuto la conversione di donazioni one-off a donazioni regolari raggiungendo un +3%. E’ importante infatti sapere che le associazioni contano soprattutto sulle donazioni regolari per impostare la propria progettualità. Le donazioni sporadiche aiutano, ma non consentono di programmare. La cosiddetta Conversion si persegue contattando i donatori one-off per chiedere loro se siano disponibili a donare con regolarità.

Esattamente l’approccio perseguito in questa circostanza specifica.

L’impegno che Numero Blu ha posto in questa attività, e il risultato raggiunto è stato senza dubbio alimentato dalla consapevolezza che la causa da supportare sarebbe stata anche un’importante opportunità di crescita e gratificazione interiore per noi stessi e tutti i nostri operatori.